App che paga per giocare: Ecco quella che ti consiglio

ADV – NIELSEN

App che paga per giocare

App che paga per giocare – Se stai cercando un’app che ti paga per giocare e quindi per installare anche altri giochi quella che mi sento di consigliarti è quella di Mistplay. Sia io che la mia compagna abbiamo ricevuto diversi pagamenti.

Tranquillo non devi investire soldi e non devi fare granché. Quello che dovrai fare è solo scaricare i giochi che ti dicono e da li inizi a giocare

App che paga per giocare: Dove scaricare Mistplay?

La puoi scaricare da qui. Oppure la puoi scaricare anche da play store. Se ti iscrivi qui, mi faresti un piacere, ovviamente non sentirti obbligato!

L’app è semplicissima da utilizzare, la possono usare sia adulti che anche ragazzi quindi tutti possono guadagnarci nessuno escluso.

GIOCHI DA SCARICARE

I giochi che si possono trovare su questa App sono molti, ci sono giochi di slot, ci sono giochi come Candy Crush Saga, woodoku, Coin Master e molti altri. Ogni volta che raggiungi un livello essi ti danno delle gemme e queste gemme arrivate ad un tot le puoi convertire.

Quindi capirai che più giochi più possibilità hai di poterci guadagnare.

SCARICA L’APP

Come ritirare i guadagni su Mistplay?

I guadagni possono essere ritirati in diversi modi. Come ad esempio:

  • Buoni Amazon
  • Puoi essere pagato sulla tua carta mastercard o visa,
  • Puoi essere pagato con carte regalo Carrefour, carte regalo Marionnaud, carte regalo Nintendo, carte regalo Spotify.

Quindi basta scegliere uno di questi e vieni pagato.

La maggior parte di questi pagano arrivati a 5 €. Una volta che si arriva a quella cifra, i proprietari di questa app verificano che sia tutto ok, e dopo di che vi pagano.

SCARICA APP QUI

PROGRAMMA REFERALL MISTPLAY

Ogni qualvolta che inviti un amico, un’amica puoi guadagnare. Che aspetti invita persone a guadagnare giocando, sono sicuro che ti saranno riconoscenti di averli fatto conoscere questa App.

Potevano interessarti anche altre App per guadagnare clicca qui.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*