WordPress e adf.ly: 1 Metodo di guadagno

ADV – NIELSEN

Wordpress e adf.ly

WordPress e adf.ly: 1 Metodo di guadagno

I modi per guadagnare con questo sito sono veramente molti, ma oggi mi soffermo sullo spiegarti come usare adf.ly su wordpress! Se stai cercando referall, o vuoi creare un contenuto, cioè un articolo che parli di questo sito, lo puoi fare, ma devi avere tutte le informazioni a portata di mano affinché i visitatori del tuo blog vadano sul tuo contenuto.

Hai un blog, una testata giornalistica? Hai un bloggerino per passare tempo?

Sappi che tutti e tre possono esserti utili, e se usi specialmente wordpress andremo a vedere come inserire il link di referenza, oppure il link che ti fanno guadagnare, che ovviamente avrai già preparato, se non sai come farlo vai sul mio canale youtube il Blog del guadagno online che troverai dei video che parlano proprio di questo.

Iniziamo a vedere passo passo le cose che ti ho detto!

Come inserire il link di referenza di adf.ly su wordpress

Il primo passo è quello di andare sulla vostra dashboard di adf.ly, una volta che siete li andate sulla sezione referenti, li trovate una sezione con un link. Ottimo adesso che lo avete trovato andremo a prendere questo link. Come faremo? Lo selezioniamo, facciamo copia. Adesso però dobbiamo andare su wordpress, quindi ricordandoti che dopo aver copiato il link , quello che devi fare è di andare in questa icona, vedi immagine:

Nella prima immagine vedi che ho selezionato un’ icona, io la chiamo icona a catena, in poche parole cliccando su questa icona di wordpress, posso inserire il link che voglio. In questo caso andrò ovviamente a inserire il link di adf.ly quindi ci clicco, incollo il link che avevo precedentemente copiato e da li gli do la conferma cliccando direttamente sulla rotellina dove potrò dirgli se aprire il link sulla stessa pagina o su un’altra pagina. Questo sta a noi deciderlo.

Questo quindi è il primo passo per inserire il link di adf.ly, altro modo per inserire il link è quello di mettere un’immagine con sotto il link di adf.ly. All’utente puoi dirgli che li c’è un link dietro come anche puoi evitarlo di dirglielo, alla fine è un semplice link che  riporta a un contenuto del tutto legale.

Il procedimento per l’immagine è lo stesso solo che in quel caso devi cliccare sull’immagine. La stessa cosa dovrai fare con i link che hai fatto per guadagnare, cioè quei link dove l’utente finale andrà a cliccarci.

Stesso procedimento puoi fare se vuoi mettere il link all’interno di una frase: ad esempio (clicca qui). Se voglio metterci il link, basterà prendere il link  selezionare il termine e da li incollarlo. Facile, semplice e veloce.

Nota bene: Per guadagnare l’utente che va a vedere il tuo link, deve far passare i 5 secondi e poi dopo deve cliccare su allow e poi avanti. Li ti verrà conteggiata la visualizzazione.

Opinioni personali su adf.ly

Portare traffico al vostro sito web può essere semplice per alcuni versi, e per altri difficili. Premetto che se parliamo di condividere sapete che i social permettono di poter pubblicare su gruppi o pagine. Queste possono essere una buona fonte, se sono vostre meglio, se sono di altri non spammate qua e di la poiché potreste veder chiuso il vostro account, e vi potrebbero bannare, e bloccare a vostra volta sui gruppi o pagine dove avete pubblicato. Se avete un gruppo o una pagina dove ci sono più di 1000 persone all’interno potete utilizzarli, ovviamente vi do un consiglio utilizzate quel gruppo solo per  mettere questi link, magari che abbiano tematiche che siano virali o che possano interessare a molte persone.

Quindi riassumendo con wordpress posso creare degli articoli ben delineati che parlano sia dell’opportunità, sia del sistema di referenza. Possiamo condividere lo stesso sito anche sui social per poter far arrivare traffico a quei link.

Possiamo anche condividere i link come sono fatti dal sito senza perdere tempo nel creare contenuti o articoli che portano via tempo. Insomma questo lo decidete voi. Sperando che vi sia stato utile vi ringrazio di aver letto questo articolo, non dimenticatevi di vedere gli altri che creerò i quali potranno darvi altre idee.